NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Questo sito web utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookies. Per saperne di piu'

Approvo

Viareggio Cup: buona la prima. Battuto il Pisa 2-1.

Viareggio Cup: buona la prima. Battuto il Pisa 2-1.

Non poteva iniziare meglio l’avventura dei giovani leoni della Primavera alla 70° edizione della Viareggio Cup. Ieri sera all’esordio sul campo di Altopascio i ragazzi di mister Stefano Daniel hanno battuto il Pisa in rimonta per 2-1.


I lagunari impattano bene il match e creano subito dei grattacapi alla difesa avversaria. Al 6’ Simeoni mette in mezzo una bella palla rasoterra sulla quale arriva Campani, sulla respinta arriva Fasan che non riesce a battere il numero uno avversario. Dopo 2 minuti è ancora Fasan a rendersi protagonista ma è bravo Campani a negargli la rete con un’uscita bassa. Il numero 10 arancioneroverde è scatenato in questo avvio di partita: al 10’ riceve da capitan Serena, semina Zaccagni e sbaglia la conclusione favorendo la parata di Campani.

Al 28’ è il Pisa a farsi vedere, al momento della conclusione Giani però non trova lo specchio della porta. I toscani prendono coraggio e al 36’ confezionano la prima occasione da goal nitida, in questo caso è bravissimo Cigagna che in scivolata leva dai piedi di Coratella una palla molto pericolosa. Un minuto dopo è ancora il difensore lagunare a rendersi decisivo e intercettando la palla che avrebbe permesso a Giani di trovarsi da solo davanti a Barlocco.

A tempo scaduto, al 47’ il Pisa passa in vantaggio: Barlocco rinvia male e Giani cinico deposita il pallone in rete.


Nemmeno il tempo di ripartire e i leoni trovano subito la rete del pareggio complice un errore di Nencioni. Questa volta ad approfittare dello sbaglio è Rossi che con un gran diagonale destro infila Campani.

Al 75’ arriva l’occasione per il raddoppio di marca arancioneroverde: da buona posizione Rossi di testa sul secondo palo manda a lato. All’82’ Strechie su punizione mette in area una palla insidiosa su cui però non arriva alcun compagno.

All’87’ la rete del 2-1 frutto ancora una volta dell’errore di un portiere. Campani respinge un pallone che finisce sulla schiena di un compagno e Piovesan  sulla linea appoggia in rete per la vittoria lagunare.




Marcatori: 45+2′ Giani (P), 46′ Rossi (V), 87′ Piovesan (V)

Venezia: Barlocco; Soldati, Cigagna, Santinon, Tagliapietra S.; Strechie, Zennaro (79′ Piovesan), Serena; Fasan (72′ Mortati), Simeoni (59′ Flora Pimenta); Rossi. 

A disposizione: Pigozzo, Enzo, Faggian, Basso, Morello, Pozzebon, Castagna, Tagliapietra M., Cammozzo, Barbato, Peresin, Spigariol. 

Allenatore: Stefano Daniel.


Pisa: Campani; Zaccagnini, Balduini (40′ Gemignani), Nencioni, Materazzi; Tascone (72′ Biserni), Marconcini (84′ Aliti); Onnis, Langella, Giani (72′ Matteoni); Coratella (72′ Pesci). 

A disposizione: Petruccelli, Baroni, Morelli, Febbraio, Guidi, Mani, Spadoni, De Luca, Mussi, Westring, Benedetti, Ametrano. 

Allenatore: Gabriele Giannini.


Arbitro: Camilli di Foligno.


Premium Sponsor

hamaki ho
estra 
jeep
campello motors
alfa romeo
 

Partner

nike
associazionevenezianaalbergatorivenezia unica t